TEST FUNZIONALI


 FMS – Functional Movement Screen
 YBT- Y BALANCE TEST

Dettagli Test Funzionali:

FMS


L’indice FMS (Functional Movement Screen) è una tecnica di valutazione che misura la mobilità e la stabilità mentre si svolge un determinato esercizio fisico. Viene generalmente utilizzata da esperti del settore, personal trainer, atleti ma anche da appassionati di fitness che si allenano in palestra.

Più precisamente è un protocollo di valutazione della qualità esecutiva del movimento appartenente ad un sistema di lavoro più ampio denominato Functional Movement System (ideato dagli americani Gray Cook e Lee Burton)

L’ FMS permette di quantificare, attraverso un valore numerico, la funzionalità ed efficienza di un gesto motorio semplice (che è alla base di abilità motorie sempre più complesse e sport-specifiche).

PERCHÈ L’INDICE FMS È IMPORTANTE?


Dal punto di vista motorio avere la corretta funzionalità dei diversi distretti corporei è condizione indispensabile per qualsiasi disciplina sportiva, in particolare per le attività dove i diversi gesti atletici risultano essere complessi e che coinvolgono muscoli situati in diversi distretti corporei.

COME SI MISURA


Lo screening è basato su sette prove codificate che esplorano la capacità di gestione e coordinazione dei segmenti corporei durante movimenti complessi eseguiti in forma globale, la mobilità articolare e la capacità di stabilizzazione muscolo-articolare.

test funzionali

Il metodo di valutazione è molto semplice, ripetibile e di facile esecuzione, sia per il cliente-paziente sia per il personal trainer che deve valutare.
Altra caratteristica positiva è che i test possono essere eseguiti da qualsiasi pesona, sia essa un atleta professionista o un semplice appassionato di fitness.

YBT


Y Balance Test ™ (YBT) è un test semplice ma affidabile, utilizzato per misurare l’equilibrio dinamico (1). È stato sviluppato per standardizzare il Star Balance Excursion Balance Test (mSEBT) modificato, migliorarne la praticità e renderlo disponibile in commercio (1). Da allora, l’YBT è diventato un test estremamente popolare grazie alla sua semplicità e affidabilità.

L’YBT richiede all’atleta di bilanciarsi su una gamba mentre contemporaneamente raggiunge il più possibile con l’altra gamba in tre direzioni separate: anteriore, posterolaterale e posteromediale. Pertanto, questo test misura la forza, la stabilità e l’equilibrio dell’atleta in varie direzioni. Il punteggio composito YBT viene calcolato sommando le 3 direzioni di copertura e normalizzando i risultati alla lunghezza dell’arto inferiore, mentre l’asimmetria è la differenza tra la portata dell’arto destro e sinistro (1) – questo è spiegato in maggior dettaglio nella sezione del sistema di punteggio.

Mentre precedenti lesioni o interventi chirurgici sembrano non avere alcun impatto sulle prestazioni del test negli atleti collegiali (1), il test ha dimostrato di avere forti relazioni con il flessore del ginocchio e la forza del rapitore dell’anca (2). Sebbene siano state condotte poche ricerche sull’YBT e sul rischio di infortunio atletico, la maggior parte delle ipotesi relative al rischio di infortunio viene estratta dalla ricerca sullo Star Excursion Balance Test (SEBT) a causa della sua grande somiglianza con l’YBT. Ad esempio, è stata suggerita un’asimmetria di portata anteriore superiore a 4 cm durante la SEBT per prevedere quali soggetti sono a rischio di lesioni agli arti inferiori (3).

Tuttavia, altri ricercatori hanno scoperto che solo le atlete con un punteggio composito inferiore al 94% della lunghezza degli arti erano maggiormente a rischio di lesioni (3). Ricerche più recenti sui giocatori di football americano collegiali hanno dimostrato che gli atleti con un punteggio composito inferiore al 90% hanno una probabilità 3,5 volte maggiore di subire un infortunio (4). Ulteriori ricerche hanno anche evidenziato che le scarse prestazioni della SEBT sono correlate all’instabilità cronica della caviglia (5). Tutte queste informazioni suggeriscono che ogni sport e popolazione (ad es. Genere) sembrano avere il proprio punto di interruzione del rischio di lesioni (3, 4).

y balance test

PERCHÉ USARE IL Y BALANCE TEST?


L’equilibrio, altrimenti noto come “controllo posturale”, può essere definito staticamente come la capacità di mantenere una base di supporto con movimento minimo e dinamicamente come la capacità di eseguire un compito mantenendo una posizione stabile (6, 7).

In un ambiente sportivo caotico, la capacità di mantenere una posizione stabile è vitale non solo per un’applicazione corretta dell’abilità, ma anche per ridurre la probabilità di infortunio (8, 3, 4). Di conseguenza, può essere di grande interesse testare e monitorare la stabilità dinamica di un atleta.

PRENOTA UN APPUNTAMENTO






    Lun – Ven : 8:00 – 20:00 | Sab : 8:00 – 18:00

    Via Eduardo de Filippo 127, Velletri

    06 9629552  – 335 6592309

    335 6592309

    info@physiolifevelletri.it