RINOSINUSITE E OSTEOPATIA

  • 25/10/2019

RINOSINUSITE

 

RINOSINUSITE E OSTEOPATIA

La rinosinusite rappresenta un rilevante problema clinico e sembra essere in progressivo aumento parallelamente all’aumento della forme allergiche. Per rinosinusite si intende genericamente un’infiammazione dei seni paranasali, ovvero le cavità pneumatiche (osti) presenti nelle ossa della faccia (frontale, sfenoide, etmoide e mascellare superiore). Gli eventi più comuni che predispongono alla sinusite sono l’infiammazione delle vie aeree superiori, che per l’80% è data da rinosinusiti e per il 20% da infiammazioni allergiche. Per ciò che riguarda l’epidemiologia è più frequente nel bambino a causa dell’immaturità dei sistemi di difesa.

I SINTOMI

La rinosinusite si caratterizza dalla congestione delle fosse nasali con limitazione della respirazione nasale e produzione di essudato mucoso denso e viscoso, che può tendere al giallastro o verde. In questa situazione la lacrimazione aumenta, il senso di peso a livello della proiezione dei seni paranasali sul volto può trasformarsi in vera e propria cefalalgia. Convenzionalmente si distingue tra rinosinusite acuta e cronica, dove la prima vede la scomparsa dei sintomi entro 12 settimane e la seconda la loro persistenza oltre questo periodo temporale.

I sintomi della rinosinusite includono:

-Ostruzione respiratoria nasale con congestione nasale

-Rinorrea anteriore e/o posteriore

-Cefalea e emicrania

-Iposmia, cacosmia e disgeusia

-Tosse

-Alitosi

-Ovattamento auricolare

-Febbre

IL TRATTAMENTO CLASSICO

Il trattamento classico delle rinosinusiti acute è basato sull’utilizzo di antibiotico ad ampio spettro, corticosteroidi e lavaggi nasali con soluzione fisiologica.

IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO

Il trattamento osteopatico si può associare alle cure classiche in quanto non toglie l’infiammazione della mucosa delle fosse nasali, ma stimola il corpo all’autoguarigione. Il trattamento osteopatico consiste in delle manipolazioni di tutte le strutture locali e a distanza che gestiscono il funzionamento delle fosse nasali, quindi andrà a favorire il drenaggio sanguigno e linfatico, l’espulsione del muco dalle fosse nasali e dai seni paranasali e il riequilibrio del sistema nervoso autonomo.

IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO NEI BAMBINI

Il trattamento osteopatico è utile soprattutto nei bambini con rinosinusite cronica, ma è indicato anche a scopo preventivo (ovvero quando l’infiammazione non è manifesta) per ridurre le manifestazioni di intensità e/o di frequenza o per evitare che si ripresentino.

©2016 PHYSIOLIFE A.P.F.C. Via Eduardo de Filippo 127 Velletri - P.IVA 10532881009

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.