RIABILITAZIONE GOMITO

STRUTTURA OSSEA

L’articolazione del gomito è formato da tre ossa:

  • estremità inferiore dell’omero
  • estremità superiore del radio
  • estremità superiore dell’ulna

L’estremità inferiore dell’omero, larga e piatta (chiamata anche “paletta” omerale), presenta una regione centrale, rivestita da cartilagine, costituita dal capitello dell’omero e dalla troclea, che permette all’omero di articolarsi con il radio e l’ulna. Su entrambi i lati di questa regione è possibile individuare due prominenze ossee, l’epicondilo esternamente e l’epitroclea internamente.

CONTATTI

STRUTTURA MUSCOLARE

La capsula è rinforzata da legamenti molto resistenti. La superficie mediale dell’articolazione è stabilizzata dal legamento collaterale ulnare. Questo legamento si estende dall’epicondilo mediale dell’omero al processo coronoideo dell’ulna anteriormente e posteriormente all’olecrano. Il legamento collaterale radiale stabilizza la superficie laterale dell’articolazione estendendosi tra l’epicondilo laterale dell’omero e il legamento anulare, che unisce la testa del radio all’ulna.

PRINCIPALI PATOLOGIE 

 

Contattaci per una consulenza gratuita

©2016 PHYSIOLIFE A.P.F.C. Via Eduardo de Filippo 127 Velletri - P.IVA 10532881009

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.